• Con il professor Francesco Sabatini per risolvere i nostri dubbi grammaticali,verbali e sintattici

    Comments

    comments

  • 25 Commenti

    WP_Modern_Notepad
    • claudianapoleone scrive:

      Nella puntata di stamattina Tiberio Timperi esibisce le sue competenze mediche commentando la lettera di uno studente di medicina. Dice che RNA è l’abbreviazione di Desossiribonucleico, ma non è così. Rna è ribonucleico. A presto…A proposito: adoro questa rubrica. Il prof. Sabatini è bravissimo

    • Desideravo sapere se dopo parentesi quadretti o tonde vanno il punto o la virgola .
      Grazie

    • Roberto Boccardo scrive:

      Egregio Professore,
      nella trasmissione del 10 maggio, Lei ha affermato che l’accento sulla parola Expo va posto sulla E, in quanto derivante dall’Inglese. Esattamente il contrario di quanto da Lei affermato nella trasmissione precedente del 03 maggio (al minuto 1 h e 39 min) in cui affermava che l’accento andava posto sulla O in quanto derivante dal Francese. In Inglese l’Esposizione, intesa come Mostra, si dice Exhibition mentre exposition va inteso come esporre un concetto, un’idea. I primi ad utilizzare il termine Exposition, inteso come Mostra, sono stati i francesi. Quindi l’accento va messo sulla O come Art Déco (con l’accento fonico sulla O) che deriva da Art Décoratifs. Le sarei molto grato potesse inviarmi una risposta. Cordiali saluti. Roberto Boccardo

    • Buongiorno,ho un dubbio: le parole straniere che entrano a far parte del nostro vocabolario seguono le regole grammaticali della nostra lingua o di quella di origine? Mi riferisco in particolare al plurale, es: si dice i “file” oppure i “files”? I “curriculum” oppure i “curricula”?
      Grazie e buona giornata

    • filippo fabrizi scrive:

      In Abruzzo usiamo dire “mi rimetto,,,” per indicare il mio cognome.
      Un termine che però non trovo da nessuna parte. Secondo lei esiste in qualche forma dialettale o…arcaica?

    • Lorenza scrive:

      Gentile Prof. Sabatini,
      vorrei sapere se la parola aspirapolvere è di genere maschile o femminile, quindi devo fare riferimento al nome apparecchio o al nome composto aspirapolvere? Quale è l’articolo che l’accompagna?

    • liliana scrive:

      A proposito di errori in tv. Sabato mattina 23 mggio, a TG Ambiente Italia al quarto minuto circa un esponente del WWF si lascia scappare il termine “gorilli”. Saluto cordiali

    • carmine scrive:

      Gentile Prof, Sabatini
      anche in TV si sente spesso: “ci sono una serie di …. (motivi, ragioni, cause, ecc.). E’ giusto usare il plurale sono anziché il singolare è?
      Cordiali saluti

    • Buongiorno,
      Potrebbe gentilmente spiegare qual è la necessità linguistica della ‘e’ nell’espressione “tutti e due”? Qual è la sua origine?
      Un saluto cordiale

    • Paola Macchiarulo scrive:

      Buongiorno, Professor Sabatini. Sono un’insegnante di Lettere laureata in Filologia Romanza col Professor Contini appassionata di questioni linguistiche.
      Le sottopongo una considerazione su cui vorrei il suo parere.
      Per esempio nel singolare “Grigie” la “i” è necessaria per non pronunciare “grigo”, quindi è un’esigenza di pronuncia. Perché allora mettere la “i” nella scrittura del plurale “Grigie” quando la pronuncia è la stessa? Grazie.
      La saluto molto cordialmente.
      Paola Macchiarulo

    • Mi manca tanto una buona difesa delle lingue minoritarie da parte del prof sabatini dato che queste, un pò alla volta, si stanno dimenticando.

    • Marco Laratro scrive:

      Caro, prezioso prof. Sabatini,
      ho una “i“ sullo stomaco, e non riesco proprio a digerirla. Può aiutarmi Lei, col Suo “pronto soccorso linguistico” ? Il riferimento, in questo caso, è ai verbi in “gnare” ( da disegnare a insegnare, passando per mugugnare…). All’ “indicativo presente” -1° persona plurale- le grammatiche prescrivono generalmente la forma “noi disegniamo”, ecc… Da quale radice può venire l’obbligo di quella “i“ ? Non sarebbe più opportuno e corretto riservarla al congiuntivo ( che noi disegniamo,ecc.), proprio per distinguerla dall’ “indicativo” ? Grazie.
      Marco, da Foggia
      P.S. – Una disinteressata raccomandazione a Mamma Rai. Perché continuare a circoscrivere la civile, interessante, seguitissima “lezione” del prof. Sabatini a una decina di minuti la domenica mattina ? E’ proprio tanto arduo venire incontro alle attese degli ascoltatori trovando un più degno e ampio spazio serale nel corso della settimana ? Grazie/bis

    • carmine scrive:

      Gentile Professore
      mi hanno comunicato che ci sentiremo in diretta in Tv domenica prossima.
      Il dubbio mi è sorto perché con la parole serie si usa spesso il plurale al contrario delle parole sequenza, gruppo, insieme, batteria, ecc. dove invece è frequentemente usato il singolare

    • Giancarlo scrive:

      Gentile Professore Sabatini
      Ho ascoltato in TV la seguente affermazione. domani si terrà a piazza Genova…
      non sarebbe meglio : si terrà in piazza Genova….? (grazie per la Sua risposta)

    • Raimondo scrive:

      Gentile Professore ,
      seguo i suoi incontri linguistici , di recente ho sentito riferire da un inviato Rai , nel commentare lo sbarco di alcuni immigrati ha riferito trattarsi di asilanti.E’ corretto.Grazie

    • Gentile Professor Sabatini, vorrei chiarire un mio dubbio: il plurale delle parole straniere diventate di uso comune nella nostra lingua si ottiene applicando le regole della nostra grammatica oppure di quella di origine? Per esempio, si dice i “file” oppure i ” files”? I “curriculum” oppure i “curricula”?
      Grazie e buona giornata

    • Marika scrive:

      Buongiorno, esiste un buon libro di grammatica per bambini delle elementari?

    • Ilaria scrive:

      Perché durante l’estate, invece di rifilarci programmi di seconda categoria, non riproponete gli interventi del Professor Sabatini?
      Magari anche in “pillole” in orario preserale, sarebbe già un passo avanti.
      Grazie

    • Beatrice scrive:

      Buongiorno,
      recentemente cercavo un sinonimo di “essere portati per qualcosa” e alla fine ho scelto “essere ben versato per l’uso di programmi di cartografia”. Tuttavia, mi è venuto un dubbio: si scrive essere “ben versato nell’uso” o “per l’uso”? Magari il professor Sabatini potrà gentilmente risolvere il mio dubbio? Grazie di cuore e complimenti per il vostro “pronto soccorso linguistico”.
      Cari saluti
      Beatrice

    • Emilio Mariani di Ancona scrive:

      È corretto:
      – il giovane ventenne-
      Grazie

    • Vi seguo da anni e vi apprezzo molto. Siete solo un po’ scaduti nella parte dedicata all’economia. Gli ospiti che invitate non sono all’altezza. Un cambio di rotta non sarebbe male

    • filippo piacente scrive:

      Nell’enciclica del Santo Padre leggo ” La sua re –
      azione era molto più che un apprezzamento intellettuale
      o un calcolo economico”.
      Reazione divisa in re – azione. E’ corretto o sarebbe da sillabare rea – zione ?

      Grazie, complimenti

      Saluti,

    • Compito di scuola elementare : Nome di persona plurale, è sottointeso nome comune o proprio ?

    • Sergio Chiosi scrive:

      Egr. Prof.
      quale espressione è corretta “Vaccino influenzale”. “Vaccino antinfluenzale” ? Cordiali saluti. Sergio

    • Marianna scrive:

      Gentile Professore Sabatini, ho un dubbio circa il significato della seguente frase: “ Il Presidente affida la figlia minore di mesi 4 in modo condiviso con domicilio presso la madre e con diritto per il padre di vederla d’intesa con la madre e – mancando l’intesa – sino all’età di 18 mesi il sabato dalle 11 alle 13 e la domenica dalle 15 alle 18 e dal 18° mese in poi il sabato dalle 10alle 16 e la domenica dalle 10 alle 18 a condizione che provveda a prelevare e a riaccompagnare la figlioletta nella residenza della madre.
      Quindi fino al 18° di età può solo vederla presso il domicilio della madre o anche prenderla e portala via per poi riaccompagnarla? Resto in attesa di un Suo riscontro, La ringrazio e saluto Marianna

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.

Social Network

Calendario

maggio: 2015
L M M G V S D
« apr   ott »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Commenti recenti